liquirizia biologica di calabria
 
 
 


La liquirizia di Calabria, col suo verde brillante, i fiori colorati e le lunghe radici è parte integrante di un paesaggio vasto e variegato, misterioso e avvincente. Lambisce gli agrumeti ordinati e sfiora gli oliveti secolari scolpiti dai venti, copre i pascoli di pianura e i terreni salini che arrivano fino al mare. Particolarmente abbondante e pregiata è quella che vegeta nella piana di Sibari o lungo il bacino di alcuni importanti corsi d’acqua come il Crati, l’Esaro, il Neto e il Tacina. Cresce rigogliosa anche in tre grandi tratti di costa dello Jonio: da Metaponto a Trionto, nel Crotonese e intorno a Caulonia, da cui si diffonde a Nord fino a Soverato e a Sud fino a Bova.


Inserite in ambienti naturalistici affascinanti, le architetture cadenti o ristrutturate di alcuni “conci”, le antiche fabbriche calabresi della liquirizia, restituiscono alla memoria un passato ormai lontano in cui la lavorazione della radice rappresentava una delle principali attività manifatturiere della regione.

 

Itinerari della Calabria, le proposte di Simet Viaggi

Pif «Dalla dop Liquirizia di Calabria» - Corso Luigi Fera, 79 (ex Corso Italia) - 87100 Cosenza - T. 0984.407763 - F. 0984.393495